demos & PI
contatti newsletter area riservata
RAPPORTO GLI ITALIANI E LO STATO OSSERVATORIO CAPITALE SOCIALE IL MONDO A NORDEST MONITOR ITALIA LE INDAGINI EUROPEE
ULTIME EDIZIONI ATLANTE POLITICO
70. Verso le elezioni del 2018
(9 dicembre 2017)
vedi »
Atlante Politico 69. Elezioni regione Sicilia
(20 ottobre 2017)
vedi »
68. autonomia e indipendenza dei territori
(16 ottobre 2017)
vedi »
ULTIME EDIZIONI SOCIETÀ E POLITICA IN ITALIA
Un referendum su Renzi? Il voto 2016 sulla Riforma costituzionale
(7 settembre 2017)
vedi »
La riforma della Costituzione
(31 marzo 2014)
vedi »
Matteo Renzi: un ‘Berlusconi di sinistra’ per la politica italiana?
(19 febbraio 2014)
vedi »
ULTIME EDIZIONI ALTRE RICERCHE
Gli italiani e il cibo
(4 dicembre 2017)
vedi »
La percezione degli immigrati
(27 novembre 2017)
vedi »
Il ritorno di Berlusconi
(13 novembre 2017)
vedi »
25° ATLANTE POLITICO

Rilevazione periodica, realizzata per il quotidiano La Repubblica, sul clima politico italiano e sugli orientamenti elettorali.
Il PdL (28.6%) recupera due punti, rispetto al dato di novembre, e il centro-destra ritorna sopra il 40%. Si contraggono sensibilmente i consensi di Fli (5.3%) e dell'area del "terzo polo" (12.9%). Il centro-sinistra, ricostruito in base al perimetro "unionista", rimane comunque al 42%, con il Pd stabile intorno al 25% e Sel in ulteriore crescita (7.8%). Cala la fiducia nel governo (dal 30 al 27%), ma Berlusconi, incassato il voto di fiducia, risale al 35% nell'apprezzamento degli elettori. In caduta verticale Fini, il cui consenso si è dimezzato rispetto all'inizio del 2010. E' quanto emerge dall'Atlante Politico di Demos, pubblicato oggi su La Repubblica.
NOTA METODOLOGICA
L'Atlante Politico è realizzato da Demos & Pi e curato da Ilvo Diamanti, insieme a Fabio Bordignon e Roberto Biorcio, con la collaborazione di Natascia Porcellato. Il sondaggio è stato condotto nei giorni 18-21 dicembre 2010 da Demetra (metodo CATI; supervisione: Giovanni Pace). Il campione, di 1000 persone, è rappresentativo per i caratteri socio-demografici e la distribuzione territoriale della popolazione italiana di età superiore ai 18 anni.
Le stime sulle intenzioni di voto (basate su un campione più ampio di circa 1200 casi) sono curate da Roberto Biorcio e sono state realizzate tenendo sotto controllo la distribuzione territoriale, i caratteri socio-demografici e i precedenti comportamenti elettorali dei rispondenti.
Documentazione completa su www.sondaggipoliticoelettorali.it
home  |  obiettivi  |  organizzazione  |  approfondimenti  |  rete demos & PI  |  partner  |  privacy step srl  ::  p. iva 02340540240