demos & PI
contatti newsletter area riservata
RAPPORTO GLI ITALIANI E LO STATO OSSERVATORIO CAPITALE SOCIALE IL MONDO A NORDEST MONITOR ITALIA LE INDAGINI EUROPEE

GLI ITALIANI E LO STATO

Rapporto annuale sugli atteggiamenti degli italiani nei confronti delle istituzioni e della politica. Realizzato su incarico del Gruppo L'Espresso, è giunto alla tredicesima edizione.

OSSERVATORIO CAPITALE SOCIALE
Osservatorio nazionale a cadenza trimestrale in collaborazione con Coop (Ass. Naz.le cooperative di consumatori). Senso civico, altruismo, solidarietà e altri comportamenti riconducibili al concetto di "capitale sociale".

IL MONDO A NORDEST

Analisi che fotografano un'area divenuta il simbolo delle profonde trasformazioni che attraversano la società settentrionale e italiana.

MONITOR ITALIA

Studi sulle tendenze sociali e politiche della società italiana. Un costante monitoraggio sull'opinione pubblica e sulle dinamiche politico-elettorali.

LE INDAGINI EUROPEE

Rapporti periodici sui temi dell'immigrazione, della cittadinanza, della partecipazione, osservati da una prospettiva continentale, nell'ambito del processo di costruzione dell'Ue.
continua continua continua continua continua
Le mappe di Ilvo Diamanti
La geografia degli orientamenti culturali, sociali e politici degli italiani, tracciata dagli articoli di Ilvo Diamanti per La Repubblica.
continua
Speciale Elezioni 2014
Coordinate e geografia del voto europeo e amministrativo 2014.
continua
I sondaggi realizzati per il programma RAI Visionari
Speciale Elezioni 2013
Speciale Elezioni 2010
24 maggio 2016
Anche il Nord Est vede espandersi smartphone e tablet
Smartphone e tablet sempre più diffusi (e irrinunciabili) in Veneto, Friuli-Venezia Giulia e nella provincia di Trento. Guardando ai dati presentati oggi da Demos all'interno dell'Osservatorio sul Nord Est del Gazzettino, emerge chiaramente come questi strumenti tecnologici si siano rapidamente diffusi negli ultimi anni, tanto da coinvolgere oggi il 56% dei nordestini. Questa popolarità, inoltre, sembra stia creando un nuovo bisogno. Oltre un possessore di smartphone su tre, infatti, dichiara apertamente di non poter più tornare indietro.
20 maggio 2016
Mappe - Comunali 2016, nel Paese dei paesi un referendum su Renzi
Mancano due settimane alle elezioni amministrative, che interesseranno oltre 1.300 comuni. Di questi, tredici superano i 100mila abitanti. È, dunque, un appuntamento importante. Per i cittadini, per la società locale. E per il governo. In Italia, infatti, non c'è elezione che non abbia interesse "nazionale". In questa occasione forse più che in altre.
Perché il risultato influenzerà il clima d'opinione, in vista del referendum costituzionale del prossimo ottobre. Scelto da Matteo Renzi per legittimare se stesso.

»sondaggio Demos sul voto a Bologna

»sondaggio Demos sul voto a Milano

»sondaggio Demos sul voto a Napoli

»sondaggio Demos sul voto a Roma

»sondaggio Demos sul voto a Torino
18 maggio 2016
A Nord Est la percezione della criminalità diminuisce
Allarme criminalità? In diminuzione, nella percezione dei nordestini. Questa sembra essere la tendenza che emerge dai dati presentati dell'Osservatorio sul Nord Est.
Secondo le elaborazioni di Demos, gli intervistati che ritengono la criminalità peggiorata nella propria zona di residenza negli ultimi cinque anni sono il 52%, mentre il 46% ritiene che la situazione sia sostanzialmente invariata (26%) o migliorata (20%). Diversa è la percezione per quanto riguarda l'Italia: in questo caso, il 78% rileva un peggioramento della situazione, mentre quanti non notano mutamenti (13%) o ne rilevano di positivi (6%) si fermano complessivamente al 19%. Per entrambi gli indicatori, la diminuzione della quota di preoccupati è di 11 punti percentuali.
9 maggio 2016
Mappe - L'Europa si chiude, cresce la voglia di confini: solo i giovani dicono no
Papa Francesco, come sempre, è stato molto chiaro. Questa volta, semmai, anche più di altre. Perché si rivolgeva a una platea di re, ambasciatori, leader politici ed economici. Fra gli altri: Schulz, Tusk, Juncker, Merkel, Renzi, il re di Spagna Felipe VI. E Draghi. Tutti presenti, alcuni giorni fa, alla consegna del Premio internazionale Carlo Magno al Santo Padre. "Per l'impegno a favore della pace, della comprensione e della misericordia in una società europea di valori".

»Tabelle
home  |  obiettivi  |  organizzazione  |  approfondimenti  |  rete demos & PI  |  partner  |  privacy step srl  ::  p. iva 02340540240