demos & PI
contatti area riservata
RAPPORTO GLI ITALIANI E LO STATO OSSERVATORIO CAPITALE SOCIALE IL MONDO A NORDEST MONITOR ITALIA LE INDAGINI EUROPEE

GLI ITALIANI E LO STATO

Rapporto annuale sugli atteggiamenti degli italiani nei confronti delle istituzioni e della politica. Realizzato su incarico del Gruppo L'Espresso, è giunto alla tredicesima edizione.

OSSERVATORIO CAPITALE SOCIALE
Osservatorio nazionale a cadenza trimestrale in collaborazione con Coop (Ass. Naz.le cooperative di consumatori). Senso civico, altruismo, solidarietà e altri comportamenti riconducibili al concetto di "capitale sociale".

IL MONDO A NORDEST

Analisi che fotografano un'area divenuta il simbolo delle profonde trasformazioni che attraversano la società settentrionale e italiana.

MONITOR ITALIA

Studi sulle tendenze sociali e politiche della società italiana. Un costante monitoraggio sull'opinione pubblica e sulle dinamiche politico-elettorali.

LE INDAGINI EUROPEE

Rapporti periodici sui temi dell'immigrazione, della cittadinanza, della partecipazione, osservati da una prospettiva continentale, nell'ambito del processo di costruzione dell'Ue.
continua continua continua continua continua
Le mappe di Ilvo Diamanti
La geografia degli orientamenti culturali, sociali e politici degli italiani, tracciata dagli articoli di Ilvo Diamanti per La Repubblica.
continua
I sondaggi realizzati per il programma RAI Visionari
19 febbraio 2020
Nord Est: tasse e ambiente diventano temi importanti
Un'agenda frammentata: questa è l'immagine che meglio rappresenta le priorità dell'opinione pubblica nordestina. Secondo i dati analizzati da Demos per l'Osservatorio sul Nord Est, al primo posto troviamo la disoccupazione (23%), seguita da tasse e deterioramento ambientale (entrambi 16%). Poco lontano si colloca l'apprensione per la qualità dei servizi sociali e sanitari (15%), che si lascia alle spalle criminalità comune (10%), costo della vita e immigrazione (ambedue 8%) e viabilità (3%).
15 febbraio 2020
Mappe - Gli italiani non vogliono la crisi. Cresce Conte, a picco i 5s
L'Italia, oggi, appare un Paese dis-orientato. Senza un orientamento preciso. Il sondaggio condotto da Demos per l'Atlante Politico, pubblicato su Repubblica, disegna, infatti, uno scenario confuso. Dove è complicato individuare attori e comparse, se non vincitori e vinti. Mentre i segnali di crisi si moltiplicano. Ma non lasciano presagire una frattura. Perché molti soggetti politici - e i cittadini stessi - temono quel che potrebbe capitare (loro). E ciò legittima il Premier. Insieme al governo.

»Tabelle
12 febbraio 2020
Nord Est: diminuisce l'importanza della vita di coppia
Secondo i dati analizzati da Demos per l'Osservatorio sul Nord Est
sembrano essere sempre meno le persone che condividono "l'essenzialità" dell'essere in coppia.
Meno di un nordestino su due (45%) ritiene fondamentale avere una relazione stabile al giorno d'oggi: rispetto al 2009, quando la medesima opinione raggiungeva il 59%, il saldo è negativo di 14 punti percentuali. Quattro nordestini su dieci (40%), invece, giudicano questa una condizione importante, ma non fondamentale.
10 febbraio 2020
Mappe - La Lega divisa tra il Nord e il capo
la Lega è cambiata, nel corso della sua storia. Soprattutto nei tempi recenti. Perché in un arco temporale relativamente breve, un decennio, ha cambiato non solo leadership. Ma strategia, messaggio. Insieme a molti aspetti della base elettorale. Un complesso di trasformazioni complesse, riassunte dal mutamento, forse, più significativo. Il Nome. Perché la Lega, in origine, negli anni Ottanta, era Veneta, Lombarda. Poi, negli anni Novanta, è divenuta Nord e Padana. Anzi: "Lega Nord per l'indipendenza della Padania". Mentre oggi si è sdoppiata. Perché alla "Lega Nord" si è affiancata e sovrapposta la "Lega per Salvini premier". Tuttavia, dovunque, il richiamo diretto al capo ha sostituito il riferimento territoriale.
home  |  obiettivi  |  organizzazione  |  approfondimenti  |  rete demos & PI  |  partner  |  privacy step srl  ::  p. iva 02340540240