demos & PI
contatti area riservata
RAPPORTO GLI ITALIANI E LO STATO OSSERVATORIO CAPITALE SOCIALE IL MONDO A NORDEST MONITOR ITALIA LE INDAGINI EUROPEE

GLI ITALIANI E LO STATO

Rapporto annuale sugli atteggiamenti degli italiani nei confronti delle istituzioni e della politica. Realizzato su incarico del Gruppo L'Espresso, è giunto alla tredicesima edizione.

OSSERVATORIO CAPITALE SOCIALE
Osservatorio nazionale a cadenza trimestrale in collaborazione con Coop (Ass. Naz.le cooperative di consumatori). Senso civico, altruismo, solidarietà e altri comportamenti riconducibili al concetto di "capitale sociale".

IL MONDO A NORDEST

Analisi che fotografano un'area divenuta il simbolo delle profonde trasformazioni che attraversano la società settentrionale e italiana.

MONITOR ITALIA

Studi sulle tendenze sociali e politiche della società italiana. Un costante monitoraggio sull'opinione pubblica e sulle dinamiche politico-elettorali.

LE INDAGINI EUROPEE

Rapporti periodici sui temi dell'immigrazione, della cittadinanza, della partecipazione, osservati da una prospettiva continentale, nell'ambito del processo di costruzione dell'Ue.
continua continua continua continua continua
Le mappe di Ilvo Diamanti
La geografia degli orientamenti culturali, sociali e politici degli italiani, tracciata dagli articoli di Ilvo Diamanti per La Repubblica.
continua
I sondaggi realizzati per il programma RAI Visionari
27 settembre 2021
Mappe - Sondaggi, italiani più accoglienti. Ora l’immigrazione fa meno paura del Covid
Oggi gli immigrati non fanno più paura, a quanto suggeriscono i dati di un sondaggio recente di Demos. Suscitano, comunque, un grado di preoccupazione molto minore rispetto a qualche anno fa. Basti ricordare quando, nell'autunno 2017, venne ritirato lo Ius Soli, il progetto di legge che prevede il riconoscimento della cittadinanza ai figli di immigrati nati in Italia.

»Tabelle
22 settembre 2021
Covid, secondo il Nord Est durerà ancora a lungo
Quando finirà la pandemia?
Secondo i dati analizzati da Demos per l'Osservatorio sul Nord Est la maggioranza (53%) ritiene che non succederà prima dell'anno prossimo. Ma il 41% pensa che non passerà mai e dovremo imparare a convivere con il Covid-19.
Se guardiamo alla serie storica, rileviamo come sia via via diminuita la quota di intervistati che riteneva potesse finire quest'anno: dal 23% di febbraio all'attuale 6%.
20 settembre 2021
Mappe - Covid, la rivincita della scuola in presenza. Studenti e genitori stanchi della Dad
L'estate sta finendo e la scuola è appena cominciata. Mentre il Virus continua la sua marcia, anche se in modo meno rapido e diffuso. Le misure attuate dalle istituzioni di governo, centrale e locale, infatti, sembrano avere avuto effetto. Nonostante le polemiche suscitate, ma è necessario mantenere un elevato livello di prudenza e di cautela. Tanto più se si pensa alla ripresa del contagio, avvenuta giusto un anno fa. Proprio quando si credeva - forse: si voleva credere - che la pandemia fosse ormai alla fine. Esaurita.

»Tabelle
15 settembre 2021
Il Nord Est è favorevole al vaccino obbligatorio
Mentre la campagna vaccinale continua ad andare avanti, puntando all'80% di copertura indicato dal Commissario Figliuolo come obbiettivo da raggiungere entro la fine di settembre, nelle ultime settimane le polemiche hanno girato tutte intorno all'introduzione dell'obbligo di Green Pass per i lavoratori. Il passaporto verde, infatti, sembra essere ancora lo strumento privilegiato del Governo per evitare di imporre l'obbligo vaccinale.
Come si orientano i nordestini rispetto a questa prospettiva? Secondo i dati elaborati da Demos per l'Osservatorio sul Nord Est del Gazzettino, la maggioranza assoluta (52%) si schiera a favore dell'obbligo vaccinale. Il 25%, invece, pensa sia meglio resti una scelta individuale, ma con le limitazioni legate al Green Pass.
home  |  obiettivi  |  organizzazione  |  approfondimenti  |  rete demos & PI  |  partner  |  privacy step srl  ::  p. iva 02340540240