demos & PI
contatti newsletter area riservata
RAPPORTO GLI ITALIANI E LO STATO OSSERVATORIO CAPITALE SOCIALE IL MONDO A NORDEST MONITOR ITALIA LE INDAGINI EUROPEE

GLI ITALIANI E LO STATO

Rapporto annuale sugli atteggiamenti degli italiani nei confronti delle istituzioni e della politica. Realizzato su incarico del Gruppo L'Espresso, è giunto alla tredicesima edizione.

OSSERVATORIO CAPITALE SOCIALE
Osservatorio nazionale a cadenza trimestrale in collaborazione con Coop (Ass. Naz.le cooperative di consumatori). Senso civico, altruismo, solidarietà e altri comportamenti riconducibili al concetto di "capitale sociale".

IL MONDO A NORDEST

Analisi che fotografano un'area divenuta il simbolo delle profonde trasformazioni che attraversano la società settentrionale e italiana.

MONITOR ITALIA

Studi sulle tendenze sociali e politiche della società italiana. Un costante monitoraggio sull'opinione pubblica e sulle dinamiche politico-elettorali.

LE INDAGINI EUROPEE

Rapporti periodici sui temi dell'immigrazione, della cittadinanza, della partecipazione, osservati da una prospettiva continentale, nell'ambito del processo di costruzione dell'Ue.
continua continua continua continua continua
Le mappe di Ilvo Diamanti
La geografia degli orientamenti culturali, sociali e politici degli italiani, tracciata dagli articoli di Ilvo Diamanti per La Repubblica.
continua
Speciale Elezioni 2014
Coordinate e geografia del voto europeo e amministrativo 2014.
continua
I sondaggi realizzati per il programma RAI Visionari
Speciale Elezioni 2013
Speciale Elezioni 2010
25 luglio 2017
Il Nord Est e il dialetto
Nord Est (ancora) innamorato delle sue lingue locali.
L'affetto per il dialetto riguarda l'86% dei rispondenti al sondaggio di Demos. Chi lo parla, poi, viene giudicato attaccato alle proprie origini (51%), alla mano (26%) o simpatico (14%). In quanti lo usano? Sette nordestini su dieci lo parlano in famiglia e con gli amici, mentre una minoranza (47%) si trova a parlare in dialetto anche sul luogo di lavoro.
18 luglio 2017
Il Nord Est e il rapporto "laico" con la religione.
Secondo i dati elaborati da Demos per l'Osservatorio sul Nord Est, è una minoranza dei cittadini del Nord Est (13%) ad assegnare alla dimensione religiosa un ruolo fondamentale. La maggioranza (52%), però, la ritiene importante, mentre un intervistato su tre (33%) la giudica poco importante o irrilevante.
Se la religione ha un posto di rilievo, i suoi insegnamenti -soprattutto morali- sono considerati meno perentori.
17 luglio 2017
Mappe - Se i giovani non sperano nel Paese...
L'Italia non è un Paese per giovani. Lo sappiamo bene, ormai da tempo. Infatti, ogni 100 ragazzi, sotto i 15 anni, ce sono quasi 160, oltre i 65. E nei prossimi 10 anni, secondo l'Istat, sono destinati a crescere in misura esponenziale. Fin quasi a 260. D'altronde, l'età mediana, nel nostro Paese, sfiora i 50 anni. Sono dati ormai noti, anche ai non addetti ai lavori. Basta guardarsi intorno, per accorgersi che i giovani e i giovanissimi sono una razza in via di estinzione.

»Tabelle
11 luglio 2017
Smartphone e tablet sempre più "indispensabili" anche a Nord Est
L'irresistibile ascesa di smartphone e tablet non si arresta. Secondo i dati raccolti da Demos per l'Osservatorio sul Nord Est, il 64% dei nordestini con più di 14 anni ne possiede uno e la crescita rispetto al 2014 è di 12 punti percentuali. Per chi lo possiede, è difficile immaginare di tornare indietro. "Ho bisogno dal mio smartphone o tablet: oggi non potrei più vivere senza o con un telefono normale": con questa opinione si dichiara moltissimo o molto d'accordo il 37% dei possessori (+8 punti percentuali rispetto al 2014).
home  |  obiettivi  |  organizzazione  |  approfondimenti  |  rete demos & PI  |  partner  |  privacy step srl  ::  p. iva 02340540240