demos & PI
contatti area riservata
RAPPORTO GLI ITALIANI E LO STATO OSSERVATORIO CAPITALE SOCIALE IL MONDO A NORDEST MONITOR ITALIA LE INDAGINI EUROPEE

GLI ITALIANI E LO STATO

Rapporto annuale sugli atteggiamenti degli italiani nei confronti delle istituzioni e della politica. Realizzato su incarico del Gruppo L'Espresso, è giunto alla tredicesima edizione.

OSSERVATORIO CAPITALE SOCIALE
Osservatorio nazionale a cadenza trimestrale in collaborazione con Coop (Ass. Naz.le cooperative di consumatori). Senso civico, altruismo, solidarietà e altri comportamenti riconducibili al concetto di "capitale sociale".

IL MONDO A NORDEST

Analisi che fotografano un'area divenuta il simbolo delle profonde trasformazioni che attraversano la società settentrionale e italiana.

MONITOR ITALIA

Studi sulle tendenze sociali e politiche della società italiana. Un costante monitoraggio sull'opinione pubblica e sulle dinamiche politico-elettorali.

LE INDAGINI EUROPEE

Rapporti periodici sui temi dell'immigrazione, della cittadinanza, della partecipazione, osservati da una prospettiva continentale, nell'ambito del processo di costruzione dell'Ue.
continua continua continua continua continua
Le mappe di Ilvo Diamanti
La geografia degli orientamenti culturali, sociali e politici degli italiani, tracciata dagli articoli di Ilvo Diamanti per La Repubblica.
continua
Speciale Elezioni 2014
Coordinate e geografia del voto europeo e amministrativo 2014.
continua
I sondaggi realizzati per il programma RAI Visionari
Speciale Elezioni 2013
Speciale Elezioni 2010
11 novembre 2019
Mappe - Ius culturae, ora dicono di sì 7 cittadini su 10
È difficile parlare di immigrati. In Italia - e non solo. Perché il tema suscita inquietudine, diffidenza. Tensione. Tuttavia, questo ri-sentimento è, in larga misura, alimentato dal dibattito politico. Amplificato dai media. L'atteggiamento dei cittadini risulta meno scontato. Meno ostile. Lo suggeriscono i sondaggi, che, sicuramente, spesso sbagliano. Ma servono a dare indicazioni sul clima d'opinione.

»Tabelle
6 novembre 2019
Nord Est: diminuisce la voglia di uscire dall'Euro
Abbandonare l'euro e tornare alla lira appare un'ipotesi sempre meno desiderabile per i nordestini. I dati analizzati da Demos per l'Osservatorio sul Nord Est mostrano poco più di un rispondente su cinque (21%) ad essere (moltissimo o molto) d'accordo con l'idea che "l'Italia dovrebbe uscire dall'euro e tornare alla lira".
Dopo il calo al 25% della rilevazione 2018 (rispetto al 36% del 2017) c'è ora un ulteriore diminuzione.
4 novembre 2019
Mappe - Nell'Italia digitale scompare il Centro dalle Aule e dalle mappe
L'Italia sta perdendo il Centro. Sul piano politico e geopolitico. Sul piano politico è già avvenuto da tempo. Insieme alla Prima Repubblica. Allora, davvero, il Centro coincideva con l'area di governo. Interpretato dalla Democrazia Cristiana. Insieme ai suoi alleati, con i quali ha guidato il Paese per circa 40 anni. Il Pri, il Pli, il Psdi... Anche se la Dc era un "centro" molto grande e articolato, che si allargava a Destra e Sinistra.

»Tabelle
30 ottobre 2019
Nord Est: il veneto più che dialetto è una lingua
"Il veneto è una vera e propria lingua e andrebbe riconosciuta e tutelata come il sardo, il ladino, il friulano, eccetera": con questa affermazione è (moltissimo o molto) d'accordo il 54% dei veneti. Secondo le analisi di Demos per l'Osservatorio sul Nord Est, però, non sono solo loro a pensarlo: l'idea che il veneto sia più di un dialetto viene infatti condivisa anche dal 51% dei cittadini del Friuli-Venezia Giulia e dal 48% di quanti vivono in provincia di Trento.
home  |  obiettivi  |  organizzazione  |  approfondimenti  |  rete demos & PI  |  partner  |  privacy step srl  ::  p. iva 02340540240